#2annisenzaGiulio

gennaio 25, 2018 in Senza categoria da alessia

Due anni senza Giulio. Oggi, mentre in Egitto si è tornati a mettere il silenziatore sulle indagini in corso, l’Italia è tornata ad avere la sua rappresentanza diplomatica al Cairo. Ma chi in questi anni si è battuto a fianco della legittima richiesta della famiglia di avere verità sulla scomparsa del giovane ricercatore italiano oggi torna ad insistere perché il Governo egiziano operi fattivamente per accertare le responsabilità individuali della sparizione, della tortura e dell’uccisione di Giulio. Solo grazie alla fattiva cooperazione del Governo e della Magistratura egiziani con il Governo e la Magistratura italiani può allontanare i sospetti di complicità nella responsabilità dell’assassinio. Nessuna ragion di Stato, nessuna connivenza diplomatica può giustificare rapimenti, torture e assassinii.

Per questo oggi siamo in piazza, cittadine e cittadini che non si fermeranno di fronte al silenzio.
#2annisenzaGiulio
#veritaperGiulio