“Basta morti sul lavoro. Bisogna individuare i diretti responsabili”

novembre 9, 2009 in Comunicati Stampa da alessia

Alessia Petraglia esprime cordoglio e rabbia per la morte di Domenico Ricco, il dipendente di RFI morto il 6 Novembre. “È inconcepibile che un ragazzo di 27 anni muoia sul lavoro, tanto più se investito da un treno in corsa mentre opera sul binario vicino. Bisogna spezzare la catena di morti assurde. Il problema dei rischi connessi al lavoro torna, in particolare nel settore del trasporto ferroviario. In linea con ciò che è stato chiesto dai ferrovieri durante la manifestazione di stamani, alla quale ha partecipato una nostra delegazione, chiediamo maggiori garanzie sulla sicurezza dei lavoratori. Dobbiamo investire non solo sulla formazione alla sicurezza ma anche su quella al rischio. I responsabili devono essere individuati, nessuno deve scaricare le colpe”.