Concorso scuola, sen. Petraglia: “In bocca al lupo ai partecipanti, anche se siamo di fronte ad un’ingiustizia”

aprile 28, 2016 in Comunicati Stampa da alessia

“Da oggi e per le prossime settimane, 165mila cittadini e cittadine italiane saranno impegnate nel concorso della scuola. Siamo dinanzi a una grande ingiustizia: sarebbe stato giusto assumere tutti i precari così come la Corte di Giustizia Europea ha indicato e come noi abbiamo chiesto e continuiamo a chiedere. Invece, la demagogia populista di questo governo ha deciso di dividere, di fare una guerra tra i giovani laureati e tra i precari, ha scelto di mettere gli uni contro gli altri”.
Lo afferma la senatrice Alessia Petraglia, capogruppo di SEL-Sinistra Italiana nella Commissione Istruzione di Palazzo Madama.

“Abbiamo lottato insieme perché così non fosse, perché potesse essere un concorso per dare un’opportunità di lavoro vero ai giovani e permettere un progetto di vita e lavoro ai precari con un piano di assunzioni straordinario – aggiunge – L’età media dei partecipanti al concorso parla da sola: 38,5 anni. A tutti i partecipanti rivolgiamo un grande in bocca al lupo, alla loro preparazione, alla loro professionalità, passione, dedizione. Da parte nostra proseguiremo in Parlamento e fuori la battaglia contro l’ingiusta e pessima Buona Scuola”.