Gravissimi i fatti di Pisa

maggio 24, 2017 in Comunicati Stampa, In Regione da alessia

Roma, 24 maggio 2017 – “Quanto accaduto oggi a Pisa con lo sgombero della “Mala Servanen Jin”, la Casa delle donne di via Garibaldi è gravissimo. A dirlo è la senatrice di Sinistra Italiana Alessia Petraglia, annunciando un’interrogazione parlamentare sui fatti di questa mattina a Pisa.
“Si è voluto utilizzare la forza per eliminare uno spazio di aggregazione sociale, di cura e tutela dei diritti delle donne. Quell’immobile, rimasto inutilizzato per anni, da appena due mesi è diventato un luogo di utilità sociale attraverso un percorso di autorganizzazione dal basso. Siamo costernati per quanto accaduto perché di fronte a donne che usano uno spazio pubblico per rendere migliore la vita delle persone, e della città di Pisa, si è voluto applicare il presunto principio di legalità. Ma chi invece non utilizza un bene pubblico a scopi pubblici, perché non viene mai pereguito? Di fronte a realtà di autorganizzazione le istituzioni dovrebbero cercare il confronto e il dialogo, offrire soluzioni alternative adeguate al raggiungimento del bene comune. Lo sgombero con la forza pubblica va in tutt’altra direzione e non dovrebbe essere contemplato. E il sindaco di Pisa cosa dice delle cariche della polizia? Le occupazioni sono sempre un segnale di sofferenza sociale e di disagio disagio di cui si dovrebbe far carico lui per primo, insieme all’amministrazione comunale”.
“Tra Daspo per i poveri e criminalizzazione dei migranti – conclude la senatrice Petraglia – il Pd del ‘nuovo corso’ renziano riesce ancora una volta a contraddistinguersi per le poltiche di destra. Davvero una triste parabola