Interrogazione orale: Bando Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi (Firenze)

maggio 19, 2009 in In Regione, News e iniziative da alessia

Ricordata
La convenzione fra l’Azienda ospedaliero – universitaria Careggi (A.O.U.C.) e l’Università di Firenze, deliberata il 27 marzo 2009 dal Consiglio d’amministrazione dell’Ateneo, definitivamente approvata nell’adunanza del 24 aprile 2009 e siglata dalle parti il 27 aprile 2009, in attuazione del protocollo d’intesa stipulato il 26 gennaio scorso fra la Regione Toscana, le Università di Firenze, Pisa e Siena e le Aziende ospedaliero – universitarie toscane per sostenere le attività di formazione e di ricerca clinica e preclinica; 

Considerati
I tre bandi di selezione per titoli e colloquio, protocollati all’interno della “delibera aziendale A.O.U.C. n.93 del 24 febbraio 2009 per n.26 incarichi per assistente amministrativo 1 anno TD”, aventi come oggetto incarichi di durata annuale per funzioni riferite al profilo d’Assistente amministrativo (Cat. C) del vigente C.C.N.L. per il personale del Comparto della sanità e di Coadiutore amministrativo (Cat. B), ai fini dell’implementazione dell’attività di didattica e di ricerca all’interno dell’A.O.U. Careggi nelle more della stipula della Convenzione suddetta;

 Ricordata
 La mozione per la stabilizzazione dei precari, approvata nel Consiglio Regionale della Toscana l’11 marzo 2009, in cui s’invitava la Giunta a “definire con chiarezza che i finanziamenti regionali per la Ricerca e l’Università non potranno che essere vincolati all’innovazione, la trasparenza, il rispetto e l’equità verso chi lavora”


S’interroga la Giunta Regionale per conoscere:

 –         Con quali modalità e secondo quali norme sono stati pubblicati i bandi di selezione per titoli e colloquio per il conferimento di 26 incarichi;

–         Se la Regione Toscana è in possesso della graduatoria del concorso e dei verbali della selezione e, in ogni caso, dove è possibile reperirne una copia;

–         Quante sono state le domande presentate per accedere alla selezione;

–         Quali sono i fondi economici con cui l’Università e l’AOU Careggi intendono coprire economicamente l’assunzione di questi 26 incarichi;

–         Qual è stato il grado e i modi con cui la regione Toscana è intervenuta in merito alle assunzioni suddette;

–         Se gli Uffici della Regione hanno visionato i bandi e gli atti della selezione;

–         Qual è stato il grado di coinvolgimento nella scelta e nelle modalità di pubblicazione del bando di selezione per 26 incarichi;

Quali sono i risultati materialmente concretizzati dell’Accordo tra l’Università e l’AOU Careggi.