Interrogazione Orale Urgente “In merito allo sciopero della fame proclamato nelle carceri italiane contro l’ergastolo”

giugno 12, 2007 in In Regione, News e iniziative da alessia

Premesso che dal 1 dicembre in 50 carceri italiane, tra cui anche in quelli presenti nel nostro territorio regionale, è iniziato uno sciopero della fame da parte dei detenuti per protestare contro il “fine pena mai”, cioè per sostenere l’abolizione della pena dell’ergastolo;

Tenuto conto che la mobilitazione dei detenuti, appoggiata da un insieme di associazioni nazionali e del territorio, ha tra gli altri come obiettivo quello di sostenere la ripresa di una discussione in Parlamento dei disegni di legge, da tempo depositati, sull’abolizione dell’ergastolo;

Considerato che la nostra Regione ha da sempre anche  storicamente dimostrato una vocazione ed  una cultura garantista  attenta ai diritti fondamentali delle persone, tra cui va annoverato il principio di una diritto penale che abbia una funzione rieducativa e non esclusivamente repressiva.

 

Si chiede alla Giunta Regionale

se non è sua intenzione di attivarsi, nell’ambito delle proprie competenze, per sostenere, dentro le opportune sedi, l’avvio della discussione parlamentare dei testi di legge che prevedono l’abolizione della pena dell’ergastolo.