Intramoenia, Petraglia a Rossi: “Finalmente anche lui si accorge dell’iniquità”

marzo 17, 2016 in Comunicati Stampa da alessia

“Apprezziamo le parole del Presidente della Regione Enrico Rossi che, finalmente, si accorge dell’iniquità della libera professione intra moenia. Peccato che tutto questo zelo in favore della sanità pubblica non si sia visto negli anni passati, quando la sinistra si è ritrovata da sola a denunciare il cattivo funzionamento di questo sistema proprio mentre il PD distruggeva la sanità pubblica”.
Lo afferma la senatrice toscana Alessia Petraglia (SEL-Sinistra Italiana) commentando le dichiarazioni del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi.

“Da tempo – prosegue – chiediamo la piena divisione tra il lavoro pubblico e quello privato, una scelta di campo che Rossi rimanda ad una legge di iniziativa popolare. Ricordiamo, però, al Governatore che non è un cittadino qualunque e che dal suo ruolo di governo può incidere sulle scelte e cambiare la situazione. Metta la questione all’ordine del giorno della Conferenza Stato-Regioni, prima che la riforma Renzi ne riduca i poteri, e proponga al tavolo della sanità un provvedimento urgente in questo senso. Gli strumenti ci sono, quello che serve è soltanto la volontà”.