L’astensione giova solo alla politica degli affari. Scegliere Sinistra ecologia e libertà, dare futuro alla Toscana.

marzo 26, 2010 in Comunicati Stampa da alessia

C’è bisogno di una sinistra nuova in Toscana. Radicata nei valori, innovativa nelle proposte, che non perda mai i suoi ideali ma che sappia concretizzarli nella politica di ogni giorno. Per garantire che nel futuro Consiglio regionale della Toscana ci sia questa spinta di valori e di concretezza, di rigore morale e di capacità di governo, domenica e lunedì è importante votare Sinistra Ecologia Libertà in Toscana. L’astensione è il peggiore dei rimedi alla brutta deriva che ha preso la politica. È quello che vuole la politica corrotta, quella degli affari. Il voto non è una delega in bianco ai rappresentanti istituzionali, ma è il primo passo per costruire forme di partecipazione continua, di relazione tra i cittadini e la politica. Rinunciare al voto vuol dire far decidere ad altri chi ci deve rappresentare e governare. E il voto è sempre il momento più importante di partecipazione dei cittadini alla vita democratica della nostra Res Publica, un diritto conquistato con la Resistenza e sancito dalla Costituzione italiana che giorno dopo giorno vogliamo difendere e attuare in ogni sua parte, contro qualunque tentativo di Berlusconi di stravolgerla.