Legge sulla non autosufficienza: l’intervento di Petraglia (SD). “Uno degli atti più qualificanti della legislatura: giustizia sociale e redistribuzione del reddito”

dicembre 10, 2008 in Comunicati Stampa da alessia

Per la capogruppo di Sinistra Democratica in Consiglio Regionale Alessia Petraglia, la legge sull’autosufficienza approvata oggi è “uno degli atti più qualificanti di questa legislatura: un modo concreto per introdurre giustizia sociale e redistribuire il reddito”. L’esponente di SD sottolinea l’importanza della scelta fatta dalla Regione di assegnare su un tema così importante che riguarda migliaia di donne, uomini e famiglie, risorse proprie senza ricorrere ad aumenti di tassazione. Uno degli obiettivi fondamentali ricordati da Petraglia, su cui si è lavorato molto in commissione, è quello della semplificazione e sburocratizzazione del sistema: “occorre rendere più semplice al cittadino l’accesso al sistema e garantire tempi certi per l’attivazione delle prestazioni. Sulla attuazione di questi obiettivi vigileremo, pronti ad intervenire per correggere eventuali storture o malfunzionamenti”. Altro elemento importante, secondo la consigliera regionale, è l’introduzione del principio di compartecipazione, a cui dovrà seguire la costruzione del regolamento che dovrà stabilire criteri chiari ed equi: “si tratta di una scelta di equità, civiltà e solidarietà: oggi le liste di attesa sono troppo lunghe e alto è il rischio che ad accedere alla prestazioni siano anziani con redditi bassi ma con familiari con redditi considerevoli”.