Liceo Rosmini, Petraglia: “Vicenda sorteggio dimostra il dramma quotidiano della scuola italiana”

aprile 5, 2013 in Comunicati Stampa da alessia

“La vicenda di Grosseto, dove la preside del Liceo Rosmini per mancanza di fondi ha deciso di usare il sorteggio per pagare lo stipendio ai supplenti, dimostra l’inconsistenza politica del governo dei tecnici e soprattutto il dramma quotidiano in cui versa la scuola italiana senza fondi e abbandonata ai dirigenti scolastici”.

Lo dichiara la senatrice toscana di Sinistra Ecologia Libertà Alessia Petraglia.
“La politica deve dare risposte ai cittadini e non solo alle agenzie di rating o agli istituti finanziari europei. La scuola, la formazione, l’università – continua la senatrice di SEL – rappresentano il più importante investimento per il futuro di un paese”.

“Sinistra Ecologia Libertà vuole un governo che impedisca casi assurdi come quello avvenuto a Grosseto e che cambi passo su scuola, lavoro e diritti. Il Governo Monti, che ha proseguito le nefaste politiche della Gelmini, intervenga al più presto” conclude la senatrice Petraglia.