Limitare a due i mandati dei consiglieri e degli assessori regionali

ottobre 30, 2009 in Comunicati Stampa da alessia

Nella conferenza stampa tenutasi questa mattina presso la sala Montanelli del Consiglio regionale della Toscana, i Consiglieri regionali di Sinistra Ecologia Libertà Alessia Petraglia, Marco Montemagni, e Mario Lupi hanno presentato la Proposta di Legge – firmata anche dai Consiglieri Bruna Giovannini e Fabio Roggiolani – per limitare a due i mandati consecutivi per i Consiglieri regionali e gli Assessori regionali.

Petraglia, Montemagni e Lupi hanno sottolineato che questa proposta mira a uniformare la disciplina delle cariche di Consigliere e Assessore regionale con quella di Presidente della Giunta regionale e – a livello locale – con quella dei Sindaci e dei Presidenti di Provincia. Un’analoga proposta, poi ritirata, era stata presentata dal Consigliere Ilio Pasqui, del Partito democratico, Presidente della Prima Commissione del Consiglio regionale. I Consiglieri proponenti hanno evidenziato che in questo modo si introducono nel sistema regole che favoriscono un fisiologico ricambio nell’accesso delle cariche pubbliche, all’insegna di una nuova etica della pratica politica, di un suo rinnovamento fondamentale per la democrazia.

Montemagni, Petraglia e Lupi hanno sostenuto che tale proposta sottolinea l’esigenza di modificare la brutta legge elettorale toscana, frutto dell’accordo Pd-Pdl (55 Consiglieri invece dei 50 tradizionali, sbarramento al 4%, impossibilità di esprimere la preferenza, listini regionali aumentati del 150%, ecc.). Questa legge non solo deve, ma può essere modificata, in quanto legge ordinaria, fino allo scioglimento del Consiglio regionale. La richiesta di referendum per consentire ai cittadini di scegliere i propri rappresentanti, va decisamente nella direzione di cambiare subito la legge elettorale toscana per consentire che questo diritto sia garantito già nelle prossime elezioni regionali di marzo.