Lucchini, le parlamentari di SEL: “Creare un polo siderurgico integrato con Taranto”

luglio 26, 2013 in Comunicati Stampa da alessia

“Siamo estremamente preoccupate per la situazione della Lucchini e di tutte le realtà del siderurgico in crisi nell’area di Piombino, oggi scese in piazza per difendere quello che è il cuore economico ed occupazionale di un territorio già duramente segnato dalla crisi”. E’ unanime la solidarietà che le parlamentari toscane di SEL, on. Martina Nardi, on. Marisa Nicchi e sen. Alessia Petraglia, esprimono ai lavoratori in lotta delle industrie siderurgiche piombinesi.

“Il settore siderurgico – proseguono – è strategico per il nostro Paese e, in quanto tale, deve essere sostenuto e tutelato. Davanti al rischio drammatico di perdere oltre quattromila posti di lavoro, chiediamo al Governo di mettere in campo tutti gli interventi necessari per creare un polo siderurgico integrato con Taranto, unica soluzione in grado di mantenere gli attuali livelli occupazionali”.
“Non meno importante – dicono ancora le parlamentari di SEL – sarà favorire gli investimenti in nuove tecnologie, così da migliorare l’efficienza e l’impatto degli stabilimenti sull’ambiente, creando, al contempo, le condizioni migliori per attirare nuovi investitori e capitali in grado di rilanciare l’intero settore”.