Mozione: Per la difesa del lavoro nel Comune Vagli Sotto (Lu)

aprile 23, 2008 in In Regione, News e iniziative da alessia

Il Consiglio regionale

Considerato che:

– Con provvedimento del 29 marzo 2008 (prot. 1866) il Comune di Vagli Sotto (Lu) ha deciso una sospensione cautelare dell’attività di estrazione marmo delle cave di Piastra Bagnata in Valle di Arnetola; in quanto la Cooperativa affidataria (Cooperativa Apuana Marmi di Vagli Sopra) della relativa autorizzazione avrebbe disatteso una clausola, secondo la quale doveva essere concordato con la Società Vagli Turistica un piano di coltivazione del ravaneto di cava;

Considerato che:

– Tale clausola contrasta con la delibera del Consiglio direttivo dell’Ente parco Alpi Apuane n. 33 dell’ 11/09/2007, avente ad oggetto “atto generale di indirizzo per gli uffici tecnici – integrazione in merito alle attività di asportazione dei ravaneti”, che stabilisce come l’area del ravaneto è di competenza dei gestori della cava;

– Il ricorso della Società Vagli Turistica contro la suddetta delibera è stato respinto dal Tribunale amministrativo regionale (TAR) della Toscana;

Ricordato che:

La Cooperativa affidataria, che ha più di cinquanta dipendenti, ha storicamente sempre operato in regime di controllo e di rispetto ambientale secondo le indicazioni del Parco delle Apuane;

Ricordato che:

E’ questa la quarta chiusura dal luglio 2006 imposta dal Comune di Vagli Sotto e che tali chiusure avvengono sempre nei periodi più adatti alla coltivazione delle cave;

Preso atto che:

in data 16 aprile scorso l’Assessore all’istruzione, alla formazione ed al lavoro, Gianfranco Simoncini, ha opportunamente incontrato la Cooperativa Apuana, l’Assessore al lavoro dell’Amministrazione provinciale di Lucca e le organizzazioni sindacali del territorio;

Impegna

la Giunta regionale

Ad attivarsi immediatamente con il Sindaco di Vagli Sotto per far ripartire il lavoro della Cooperativa e salvaguardare i posti di lavoro.