Parlando di immigrazione

agosto 20, 2016 in In Regione, News e iniziative da alessia

Firenze, 20 agosto 2016 – Quando parliamo di migranti, parliamo prima di tutto di persone che spesso fuggono da situazioni inumane e terribili.
L’indagine della procura di Firenze su alcune società che gestiscono centri di accoglienza per migranti colpisce, ma non ci lascia stupiti. Già da tempo, sulla scorta di diverse segnalazioni, avevamo fatto presenti alla prefettura di Firenze i problemi dei centri legati a Multicons e auspichiamo che dall’inchiesta giudiziaria in corso possa scaturire, finalmente un po’ di chiarezza.
Durante un question time avevamo chiesto al ministro Alfano quali fossero gli strumenti in mano alle prefetture per verificare l’operato dei soggetti a cui vengono affidati i centri di accoglienza. Sono infatti tante, troppe le denunce provenienti dalle associazioni che parlano di violazioni sistematiche dei diritti e della dignità delle persone ospitate, della pessima gestione dei centri, dell’opacità che circonda queste strutture.
La sensazione, purtroppo, è che una volta assegnate ai centri gestiti dai privati le istituzioni ritengano esaurito il proprio compito. E’ proprio allora che, invece, deve partire un capillare lavoro di vigilanza, verifica, controllo del rispetto dei diritti umani, dei fondamenti costituzionali, del senso di umanità.