“Per la Lucchini ci impegneremo. Il governo non sia da meno”

febbraio 10, 2010 in Comunicati Stampa da alessia

“ Siamo preoccupati per le sorti della Lucchini, dopo aver appreso la volontà da parte della Severstal di lasciare l’ acciaieria di Piombino. Il suo futuro e quello dei suoi 2180 dipendenti è incerto”- ha affermato Alessia Petraglia (SEL). “ Ci auguriamo che si trovino nuovi acquirenti e che il sito produttivo continui a garantire una tenuta industriale e occupazionale, che non venga ceduto ad un fondo finanziario con le inevitabili conseguenze tragiche che ciò comporterebbe. L’acciaieria è un’attività indispensabile per Piombino, secondo polo siderurgico nazionale e la sua vendita sarebbe l’ennesimo duro colpo all’economia. La Regione sta facendo la sua parte. Ci auguriamo che il Governo non sia da meno”- ha concluso.