“Precari delle Agenzie regionali: la Giunta deve attivarsi immediatamente per salvare servizi e personale, non possiamo attendere oltre”

ottobre 14, 2008 in Comunicati Stampa da alessia

Sinistra Democratica in Consiglio Regionale sulla difficile situazione delle Agenzie Ars, Arpat, Irpet, Artea, Arrr

Il Gruppo Sinistra Democratica del Consiglio regionale della Toscana esprime preoccupazione per il pericolo di interruzione dei servizi attualmente svolti dalle Agenzie regionali ARS, ARPAT, IRPET, ARTEA e ARRR e di licenziamento del personale precario delle Agenzie stesse, conseguenza certa della prossima entrata in vigore del Decreto legge n.112 del 2008 (decreto Brunetta). Secondo tale Decreto, non sarà più consentito alle Agenzie l’assunzione del personale ricercatore per il quale era stato avviato nel corso di quest’anno un percorso per la conversione dei contratti di collaborazione ed a tempo determinato in essere in contratti a tempo indeterminato. Si tratta di personale giovane, qualificato, ripetutamente selezionato e nella maggior parte dei casi già vincitore di regolare concorso pubblico, elemento fondamentale per la regolare prosecuzione e programmazione delle funzioni svolte delle Agenzie in ambito sanitario, ambientale, agricolo ed amministrativo. In considerazione dell’importante ruolo pubblico svolto dalle Agenzie, della loro capacità di attrazione di risorse per la nostra Regione nonché nel rispetto delle aspettative individuali dei singoli lavoratori, Sinistra democratica chiede alla Giunta regionale di intervenire con l’applicazione del Patto di stabilità previsto dal Decreto stesso alle Agenzie regionali facendo esclusivo riferimento agli indirizzi contenuti nella Legge regionale n.24 del 2007.