Raffineria Eni di Stagno – Livorno. L’intervento di Alessia Petraglia (SD): “Positiva l’approvazione della mozione. Forte impegno della Regione perché Eni mantenga gli impegni e permanga l’insediamento produttivo”

febbraio 25, 2009 in Comunicati Stampa da alessia

 “Esprimiamo grande preoccupazione per l’ennesima grave situazione occupazionale che si profila nella nostra regione e che rischia di avere un grave impatto nel territorio livornese”. E’ quanto ha affermato la consigliera regionale di Sinistra Democratica Alessia Petraglia, firmataria di una mozione sulla situazione della raffineria Eni di Stagno – Livorno approvata oggi dal Consiglio Regionale della Toscana. “Sono in gioco 400 posti di lavoro, più altrettanti impegnati nell’indotto – ha spiegato Petraglia – che oggi appaiono a rischio nonostante gli investimenti annunciati da Eni a suo tempo per la produzione di biocarburanti. L’approvazione della mozione è un fatto positivo – ha concluso l’esponente di SD – che va nella direzione di una necessaria forte iniziativa della Regione e degli Enti Locali e del Governo per far sì che Eni mantenga gli impegni presi e siano garantiti la permanenza dell’insediamento produttivo ed il mantenimento dei posti di lavoro”.