Sgombero dei campi rom in Toscana. Presentata interrogazione da SEL: “ La Regione si impegni al meglio nel gestire l’accoglienza dei senza fissa dimora e dei migranti”

gennaio 22, 2010 in Comunicati Stampa da alessia

E’ inammissibile che si possano effettuare sgomberi senza prevedere soluzioni assistenziali e di accoglienza alternative per chi, seppur in condizioni misere dal punto di vista igenico- sanitario, lì ci viveva”- affermano i Consiglieri Regionali di Sel Alessia Petraglia, Bruna Giovannini, Mario Lupi, Fabio Roggiolani e Marco Montemagni. I Consiglieri hanno presentato alla Regione un’interrogazione sul recente sgombero del campo nell’area Ex Osmatex (Osmannoro). “ Gli enti locali, ad oggi- spiegano- sono stati completamente assenti e solo l’intervento delle associazioni umanitarie e di volontariato ha consentito di gestire in qualche modo, e solo a brevissimo termine, l’emergenza. Chiediamo alla Regione di attivarsi e collaborare con le istituzioni locali, con le realtà associative, con i sindacati e con le forze locali, affinchè si possa creare un tavolo capace di gestire al meglio l’accoglienza dei senza fissa dimora e dei migranti presenti nel nostro territorio, così come richiesto dalle associazioni che si occupano di accoglienza. Lo sgombero non è una maniera efficace per gestire il problema, ma solo un modo per spostare le persone in luoghi dove la situazione è ancor più drammatica”.