Sostegno agli affitti per le famiglie in difficoltà: il gruppo di SD presenta un’interrogazione sul Fondo nazionale. Petraglia e Giovannini: “Anche sulla casa Governo inadeguato ad affrontare la crisi. La Giunta solleciti e se necessario intervenga”

dicembre 22, 2008 in Comunicati Stampa da alessia

“Anche sulla questione degli affitti il Governo sta dimostrando la sua inadeguatezza nell’affrontare la crisi economica. Il problema degli affitti delle fasce più deboli della popolazione si sta acutizzando in un contesto in cui sempre di più sono i lavoratori in cassa integrazione, i posti di lavoro persi, le chiusure di attività produttive”. Così la capogruppo di SD nel Consiglio Regionale toscano Alessia Petraglia e la consigliera regionale di SD Bruna Giovannini spiegano le ragioni di una interrogazione che ha per oggetto il Fondo nazionale di sostegno agli affitti. Nell’interrogazione si sottolinea come né nel Piano anticrisi né nel Piano Casa elaborati nei mesi scorsi il Governo abbia previsto misure straordinarie per aiutare gli inquilini con bassi redditi o che stanno perdendo il posto di lavoro. Ed anche per quanto riguarda il Fondo sociale nazionale di sostegno agli affitti il Governo è assente, non avendo ancora trasferito le risorse per il 2008 alle Regioni. A fronte di questa inadempienza, la Regione Toscana ha provveduto ad anticipare fondi propri ai Comuni per non bloccare il flusso di finanziamento alle tante famiglie in difficoltà. Nell’interrogazione si chiede se, nell’eventualità di un sottodimensionamento del Fondo nazionale o di ulteriori ritardi del Governo nei trasferimenti, la Giunta regionale intenda varare provvedimenti speciali per sostenere le famiglie svantaggiate. “Se il Governo – concludono Petraglia e Giovannini – dovesse proseguire nella sua grave inadempienza in un settore così delicato ed importante, si renderebbe necessario e urgente un intervento della Regione”.