Strage Viareggio, Petraglia e Cervellini: “Nessun sostanzioso risarcimento lenisce il dolore”

novembre 15, 2013 in Comunicati Stampa, In Parlamento da alessia

«La decisione dello Stato di non costituirsi parte civile al processo per la strage di Viareggio, alla luce di una possibile transazione, lascia sgomenti». Lo dichiarano in una nota il senatore Massimo Cervellini, capogruppo di SEL in commissione Lavori Pubblici e la senatrice toscana di SEL, Alessia Petraglia. «Nessun ‘sostanzioso risarcimento’ può lenire il dolore immenso dei familiari delle vittime e dei sopravvissuti per quanto accaduto in quella drammatica notte. In questa vicenda emerge anche una più grave ed estesa responsabilità dello Stato che dovrebbe preoccuparsi della sicurezza di tutti i cittadini. Chiediamo a Letta di rimediare immediatamente a questa ferita inferta dalle Istituzioni a chi sta già soffrendo, è un obbligo morale prima che politico».