Una provocazione la nomina di Giovanardi a relatore del DL Lorenzin

maggio 6, 2014 in Comunicati Stampa, In Parlamento da alessia

“La decisione di nominare il senatore Carlo Giovanardi relatore del dl Lorenzin sugli stupefacenti è una pura follia e rasenta la provocazione aperta” affermano i senatori di SEL Peppe de Cristofaro e Alessia Petraglia.

“Giovanardi – ricordano i due senatori – è il padre della legge sugli stupefacenti, dichiarata dalla Consulta incostituzionale, che ha portato le carceri nella attuale e devastante situazione di sovraffollamento e che ha gravemente danneggiato, senza alcun motivo, la vita di moltissimi giovani”.

“Facendo proprio di Giovanardi il relatore della legge che dovrebbe sostituire il disastro da lui stesso firmato, il governo e la maggioranza scelgono una posizione di sostanziale continuità con il peggior passato, esattamente come stanno facendo con le leggi sul lavoro. Ancora una volta l’innovazione di Renzi si rivela come una facciata di cartapesta dietro la quale si nasconde la peggiore conservazione delle peggiori leggi dei governi precedenti”, concludono i senatori di SEL.