Università, Petraglia: “Il MIUR intervenga per i lettori di lingue straniere”

giugno 28, 2013 in Comunicati Stampa da alessia

“Il Ministro dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza, si faccia carico della vertenza previdenziale che coinvolge i lettori di lingue dell’Università di Firenze, rimediando ad una situazione ingiusta e paradossale”. La senatrice toscana di SEL, Alessia Petraglia, interviene sulla vicenda che vede coinvolti i lettori di lingue straniere di diversi atenei italiani, tra cui quello di Firenze, che quest’oggi hanno manifestato davanti alla sede del MIUR per denunciare la discriminazione nel trattamento pensionistico subita a seguito del passaggio all’INPDAP delle loro posizioni previdenziali.

“Un semplice direttiva del Ministro – prosegue Petraglia – potrebbe sanare una situazione iniqua per i lavoratori e le lavoratrici, che nei fatti si vedono decurtati TFR e pensione a causa di una interpretazione errata delle norme da parte dell’INPDAP. Auspico che il Ministro ascolti le loro richieste e prenda quanto prima provvedimenti necessari per sanare questa situazione”.
“Ai lettori dell’Università di Firenze e degli altri atenei che oggi sono scesi in piazza – conclude la senatrice – vanno il mio appoggio e la mia solidarietà, insieme all’impegno a trovare una soluzione definitiva a questo annoso problema, sollecitando le istituzioni competenti a intervenire con tempestività”.