Violenze all’asilo nido di Pistoia. Alessia Petraglia: ” Gli Enti Locali provvedano a controllare non solo la sicurezza dei luoghi ma anche la qualità dei servizi erogati dai nidi”.

dicembre 3, 2009 in Comunicati Stampa da alessia

“La notizia choc delle violenze subite dai bambini all’asilo pistoiese è drammatica”, afferma Alessia Petraglia.

“Lo sconcerto per l’intera vicenda e lo sdegno per quanto i piccoli erano costretti a vivere in un luogo da sempre deputato alla loro crescita e formazione è tanto. Siamo davanti ad una storia vergognosa. Non solo per i maltrattamenti che, accertati dalla procura stessa tramite video, si sono rivelati di una crudezza sconvolgente, ma anche per il fatto che, a compierli, siano state due insegnanti, persone che dovrebbero avere una forte vocazione nei confronti del proprio lavoro che richiede in primis pazienza, affetto e dedizione verso i piccoli alunni”.

“La scuola della prima infanzia in Toscana – conclude Petraglia – è un pezzo importante del nostro welfare e gli Enti Locali dovranno intensificare i controlli non solo sulla sicurezza dei luoghi, ma trovare adeguate verifiche sulla qualità dei servizi erogati sia nei nidi pubblici che nei privati accreditati”.